mercoledì 14 dicembre 2016

Recensione Oltre il tempo, Daria Reiani

Buongiorno lettori! Oggi faremo un bel viaggio nel tempo in compagnia di Vivian. Pronti?
Buona lettura!


Titolo: Oltre il tempo
Autrice: Daria Reiani
Genere: Romanzo storico-romantico
Prezzo: 18,99
Numero pagine: 470



 Breve Sinossi:
 1314 d.C. Nel bel mezzo della prima guerra d’indipendenza, i Regni di Scozia e di Inghilterra sono nemici giurati. Vivian è una ragazza sensibile, giovane e ribelle, appartenente ad una nobile famiglia inglese. Per il suo carattere indomito e il passato travagliato, non riesce a sottostare alle regole che la vita le impone, in particolar modo quando il suo cuore viene rapito da un umile e affascinante uomo delle Highlands…


L'autrice

"Mi chiamo Daria Reiani, 25 anni, ho una famiglia che amo e vivo in Toscana. Sono una ragazza qualunque, curiosa, diplomata al Liceo Socio Pedagogico, laureata in Scienze dell'Educazione e della Formazione. Ho iniziato a scrivere questo romanzo nel 2009. Da allora ci sono state diverse interruzioni ma non ho mai abbandonato davvero la mia passione. Molte cose sono state importanti per la stesura, come le esperienze personali, gli studi, il cinema, i libri che ho letto."



RECENSIONE
Il romanzo è introdotto da una bellissima citazione di Shakeaspere presente nel sonetto 116. Adoro W.L. come penso anche molti di voi, quindi direi che siamo partiti molto ma molto bene. Ci troviamo nel 1314  d.C. durante la prima guerra di indipendenza tra Scozia e Inghilterra. Protagonista della storia è Vivian, giovane donna Inglese, in fuga con la sua famiglia verso il palazzo del conte Uilleam, grande amico di suo fratello. Purtroppo però tutto ha un prezzo: in cambio dell'ospitalità Vivian sarà costretta a sposare il conte contro la sua volontà. La ragazza va nel panico e, avvalendosi del suo coraggio, decide di sfuggire al suo destino ormai segnato. Durante la fuga, però, incontra diversi ostacoli. La sua forza e la sua voglia di vivere le permetteranno di andare avanti e di affrontare la cruda realtà. Lungo il suo cammino, Vivian precipita in una cascata. A salvarla ci penseranno due occhi chiari e limpidi, azzurri come zaffiri. Il giovane salvatore, John, la porta in salvo. A questo punto della narrazione entra in gioco un nuovo ed interessante personaggio ovvero quello della madre di John che diventerà davvero importante per la nostra protagonista. Vivian, col passar del tempo, inizia ad affezionarsi a quello stile di vita per lei proibito. Infatti il giovane e la madre vivono nella Highlands, territorio scozzese e di conseguenza nemico...




"Ci siamo incontrati nel posto sbagliato al momento sbagliato" Sorrisi, mesta.
"Vivian. Io..."
Trattenni il respiro.
"Tu...?"
Non so per quanto tempo rimanemmo a contemplarci.
"Non mi pentirò mai di averti incontrato", disse tutto d'un fiato. "Mai"

Può un semplice istante cambiarti la vita per sempre? Vivian, nonostante un passato doloroso e travagliato, ha quella forza, quel coraggio che le permetterà di affrontare qualsiasi cosa o almeno è ciò che pensava prima che...
Mannaggia a me, ahahaha. Non posso dirvi più di tanto altrimenti la recensione risulterebbe spoilerosa (Cosa che odio). 
Questo è il primo romanzo di Daria. Durante quest'anno ho letto molti romanzi auto pubblicati. Bene o male mi sono piaciuti tutti, chi di più, chi di meno, e vi posso assicurare che questo è uno dei più belli. Daria è una giovane venticinquenne con un grande talento. Confido in lei e nel suo potenziale. La lettura di Oltre il tempo mi ha permesso di viaggiare e di volare con l'immaginazione a 360 gradi. Sono riuscita a crearmi, tramite i dettagli dell'autrice, un vero e proprio mondo.
 Molto ma davvero molto bello è l'approccio tra i personaggi. Ognuno di loro ha avuto importanza, chi per una cosa, chi per un'altra. Le descrizioni sono molto accurate e raffinate. Il testo è ricco di figure retoriche e il tutto lo ha reso elegante e armonico. Immancabili nel romanzo, specialmente verso la fine, sono i compi di scena. Cioè, OH MIO DIO. Ragazze sono seria, il finale è ricco di adrenalina, innaspettato e sorprendente. Non vedo l'ora di leggere il seguito! L'autrice durante la narrazione ha saputo equilibrare tra di loro i diversi aspetti della storia. Essa non è ne troppo pesante, ne troppo leggera. Dato che il romanzo è ambientato nel 1314 d.C. pensavo fosse una lettura abbastanza pesante e complessa. E invece no, mi sono sbagliata. Oltre il tempo non è come tutti gli altri romanzi storici. Daria per me è stata davvero una scoperta e sono sicura che un giorno diventerà qualcuno. 
Che questa recensione sia di insegnamento per tutti coloro che criticano le autrici self. Spesso leggo romanzi senza senso pubblicati da case editrici importanti. Ricordate che la marca, la copertina, non fanno il prodotto in sè. 
Detto questo, consiglio assolutamente la lettura del romanzo in questione. 
Fatemi sapere cosa ne pensate <3
Un abbraccio!
 


2 commenti: